GEOFLUID SI SPOSTA AL 2021

Piacenza Expo ha deciso di posticipare al 2021 la nuova edizione di Geofluid che si svolgerà precisamente dal 19 al 22 maggio 2021 nel centro fieristico di Piacenza.

La scelta ha tenuto conto delle indicazioni pervenute dagli espositori, dalle opportunità offerte dai calendari fieristici internazionali e dalle disponibilità della struttura. Si tratta di una felice collocazione in un mese ideale per il format di Geofluid che contempla anche una prestigiosa e ampia area espositiva esterna.

Il tema dell’emergenza sanitaria ha influito nel prendere questa decisione per un salone che nell’ultima edizione ha registrato oltre 11.000 visitatori professionali provenienti da ben 86 paesi esteri. Ricollocarsi in un periodo dove si ipotizza una migliore mobilità degli operatori dai mercati di riferimento vuol dire mettere nelle migliori condizioni Geofluid per un’edizione di successo in termini di visibilità e contatti commerciali.

Lo spostamento si aggiunge alle modifiche già in atto in quasi tutti i calendari fieristici italiani ed europei che includono fiere tecniche di qualifica internazionale. Piacenza Expo ha deciso di non attendere ulteriori sviluppi sulle disposizioni ministeriali legate al Covid19, forte delle analisi e delle valutazioni compiute grazie alle molte istanze pervenute dagli espositori storici. Un lavoro di condivisione che ha permesso in modo proficuo di scegliere la migliore soluzione possibile in virtù dei mutati mercati nazionali ed esteri.

Geofluid è un appuntamento su misura ad altissima specializzazione che fornisce uno strumento diretto ed immediato agli operatori del settore. L’edizione 2021 rappresenterà ancora di più un momento strategico per capire in che modo l’economia italiana, le commesse internazionali e i grandi lavori sulle infrastrutture pubbliche potranno generare indotto per il prodotto interno lordo dopo gli scenari internazionali problematici per le emergenze in corso.

La prossima edizione si appresta quindi ad essere momento importante per il settore delle perforazioni, delle fondazioni e dei lavori nel sottosuolo. Verranno mantenuti i principali comparti come GEOTECH – GEOTUNNEL- GEOCONTROL – NODIG – GEOTERMIA, a questi verranno affiancate una serie di iniziative divulgative sulla fase di transizione energetica. Tra le novità una directory merceologica on line in grado di fornire maggiori informazioni e riferimenti sugli espositori per i prossimi due anni.

Da sempre i convegni di Geofluid rappresentano il valore aggiunto rispetto ad altri eventi. Gestione delle risorse energetiche, acqua ed economia circolare, gestione degli inquinanti e tutela ambientale, prevenzione del rischio idrogeologico attraverso la rimozione delle acque sotterranee o superficiali, startup nell’industria del drilling and foundation, innovazione tecnologica ed efficientamento energetico dei macchinari saranno alcuni dei temi dell’edizione 2021 per un progetto di visione prospettica dei prossimi 10 anni.

Geofluid 2021 aspetta gli oltre 280 espositori diretti per una edizione che vedrà coinvolto tutto il territorio al fine di offrire una esperienza fieristica completa alle aziende partecipanti e ai visitatori professionali.

Geofluid – 19-22 maggio 2021 www.geofluid.it – Piacenza Expo –– email: geofluid@piacenzaexpo.it

I commenti sono chiusi .