GEOFLUID 2018: verso il sold out

PIÙ ESPOSITORI, STAND E SPAZI PER CONVEGNI PER LA FIERA DELLE PERFORAZIONI E DELLE FONDAZIONI

 

COMUNICATO STAMPA

Si profilano numeri da record per la 22ª edizione di GEOFLUID, la mostra internazionale specializzata nei settori della ricerca, dell’estrazione, del trasporto dei fluidi sotterranei, delle perforazioni geotecniche, geognostiche e geotermiche, delle fondazioni speciali e delle palificazioni, delle tecnologie senza scavo, della costruzione di gallerie e opere sotterranee e della bonifica delle falde di siti inquinati, in programma dal 3 al 6 ottobre a PIACENZA EXPO.

A cinque mesi di distanza dall’alzata del sipario, infatti, GEOFLUID ha già raccolto l’adesione e la partecipazione di oltre 200 espositori diretti – con il 20% proveniente da Paesi UE e extraeuropei – per una presenza complessiva, al momento, di più di 250 brand e di tutte le aziende leader di mercato a livello internazionale. Numeri che hanno determinato un conseguente aumento non soltanto dell’area espositiva – in totale 25.000 mq. grazie al nuovo layout che ha permesso una maggiore fruibilità della parte scoperta – ma anche degli spazi dedicati alla programmazione convegnistica.

Ormai in fase di completamento anche il ricco calendario degli eventi di approfondimento tematico, che prevede, non a caso, più di 25 appuntamenti tra congressi, convegni di studio, work-shop e seminari organizzati in collaborazione e con il supporto di Università, Ministeri, Centri di ricerca, Aziende e Associazioni di categoria sia italiane che estere. Tra le tematiche specialistiche che verranno analizzate ed approfondite, anche le nuove tecnologie del macrosettore GEOFLUID GREEN – che si affianca alle altre aree GEOTECH, GEOTUNNEL, GEOCONTROL e NODIG – dedicato alle fonti energetiche alternative, rinnovabili ed ecosostenibili, che vedrà l’intervento e la partecipazione della Piattaforma Geotermica, il coordinamento nazionale costituito da Associazioni, Enti e Ordini professionali che in Italia si occupano, appunto, di geotermia sia a bassa che ad alta entalpia. Il programma completo sarà presto on line sul sito www.geofluid.it

PIACENZA EXPO ha già attivato il servizio on-line con il quale i visitatori potranno registrarsi, per partecipare a GEOFLUID, direttamente sul sito www.geofluid.it; la procedura consente di scaricare e di stampare direttamente il pass d’ingresso per evitare code alla reception della fiera.

I commenti sono chiusi .